martedì 19 giugno 2007

VIRUS DA ROCKSTAR!!!

Leggo per caso dal blog di Elena, una ragazza della scuola del fumetto....consiglio di darci una lettura e di meditare un pò sul "virus" che sta infettando il mondo del fumetto in Italia (e spero sia solo nel nostro paese)!!!

8 commenti:

La ele ha detto...

Grazie dell'attenzione. :)

La ele

Anonimo ha detto...

si io ho meditato ma bisogna essere in grado di insegnare!!!!!e di dare agli allievi una giusta impostazione del fumetto e solo chi ha una grande esperienza puo dare quindi secondo me è normale che chi frequenta la scuola del fumeto vuole qualcuno che siA IN GRADO DI DARGLI TUTTO QUESTO!!!!!1

makampo ha detto...

Sicuramente tu saresti in grado di insegnare a tutti dall'alto della tua esperienza "anonima"!!!

makampo ha detto...

e cmq preciso che la meditazione nn era relativa agli insegnanti della scuola ma a tutta quella gente che si spaccia per rockstar o che arrogantemente si da un tono senza pensare alla sola cosa che sta alla base di questo lavoro: l'umiltà!!! Chi produce e sa di fare il suo mestiere non ha bisogno di farsi figo!!!

Anonimo ha detto...

nn centra affatto l'anonimita o il fatto che io possa insegnare o meno!!!anche io nn mi riferivo esclusivamente alla scuola del fumetto o preso quello come esempio,inoltre nn parlo nemmeno di finte rockstar ma di persone valide e provo a mettermi anche nei panni di chi si inscrive in una scuola privata!!!!

makampo ha detto...

Beh...la mia risposta un pò acida(lo ammetto) era dovuta al fatto che nn mi piacciono i post anonimi,cmq ognuno è libero di fare come crede...sul discorso parco insegnanti, io posso essere d'accordo con te che chi si scirve ad una scuola privata vuole il "nome", ma posso garantirti che il + delle volte il nome è uno specchietto per le allodole, poi c'è sempre l'eccezione, ovvio, ma alla fine si frequenta una scuola per apprendere un mestiere e nn per dire "io ho tale tizio figo come insegnante"...e cmq credo che proprio perchè una scuola è privata è giusto che se gli allievi nn ricevano un insegnamento adeguato possono di diritto far richiesta di un cambio docente...se proprio tutta la classe non va d'accordo con un insegnante allora credo sia giustissimo per il bene loro cambiare...ma posso garantirti che nel 99% dei casi il buon insegnante lo fa il buon allievo! soprattutto in scuole come la nostra...Io dal canto mio cerco di trasmettere tutto quello che so ai miei allievi perchè è quello che ho sempre cercato in un insegnante quando ero allievo anch'io...questo è un mestiere dove nn si finirà mai di imparare e ogni giorno che apprendo una cosa nuova cerco di trasmetterla a chi ha voglia di ascoltarmi!
Ciao e la prossima volta se ti va di firmarti lo apprezzerei molto anche se dovessi mandarmi a quel paese...:)
buon proseguimento!

Antonio

La ele ha detto...

"...e provo a mettermi anche nei panni di chi si inscrive in una scuola privata!!!!"
Forse ti è sfuggito il passaggio in cui ti si spiegava che le cose scritte erano statate scritte appunto DA un'allieva...
Non c'è bisogno che ti sforzi nell'immedesimazione.

La ele

Anonimo ha detto...

mi trovi daccordo con te!!probabilmente sbaglio ma io cercavo solo di giustificare il pensiero di un allievo...no nn mi è sfuggito quel passaggio infatti ero io che mi volevo immedesimare in quella parte di persone che nn la pensano come te!!!quindi mi son dovuto sforzare...
Luigi